Estate alle porte?
Mettiamoci anche la cellulite

Estate alle porte?
Mettiamoci anche la cellulite

“Lipodistrofia ginoide”, ” pannicolopatia edemato fibrosa” , “adiposis edematosa”, “liposclerosi”, ” pelle a buccia d’arancia”, “pelle a trapunta”…tanti nomi, una sola problematica, Lei, la più temuta da quasi tutte le donne, Lei, che non guarda in faccia nessuno…la cellulite!

Non si può dire, infatti, che non sia democratica, colpisce quasi tutte, indipendentemente dal peso, poiché le cause scatenanti possono essere molteplici; In primis uno stile di vita non sano, alimentazione sbagliata, sedentarietà, abuso di alcool, fumo, terapie ormonali, insufficienza venosa, ipertensione, ecc, ecc ..

Si concentra sopratutto nella zona dei glutei, cosce, ginocchia e anche nell’addome. Come combatterla? Creare delle sane abitudini da portare avanti nel tempo.

Vediamole: Idratare l’organismo: bere almeno un litro di acqua naturale al giorno, aiuterà la vostra pelle e non solo.

Sì a tisane drenanti a base di Betulla, Crescione, Orthosiphon, e Pilosella unite ad estratti che favoriscono il microcircolo come il rusco, la centella, la vite rossa, il mirtillo e l’ippocastano.
Mangiare sano: può sembrare una banalità ma..”siamo ciò che mangiamo” No a formaggi, salumi, alcool e dolciumi..sì a frutta, verdura e cereali!!
Muoversi: meglio la mattina appena svegli, una passeggiata di mezz’ora gioverà parecchio anche all’umore.
Massaggiare la pelle con creme ed oli specifici per contrastare la perdita di tonicità e la tanto odiata pelle a buccia d’arancia
Gli oli essenziali più adatti che possiamo aggiungere ad un buon olio idratante o ad una crema corpo sono:
Rosmarino: Tonifica il tessuto riducendo i ristagni linfatici e stimolando il microcircolo
Cipresso: Aiuta a combattere gonfiore e senso di pesantezza degli arti inferiori con una buona azione drenante
Lavanda: tra le sue numerose proprietà si annoverano anche quelle decongestionanti e antinfiammatorie a livello cutaneo
Geranio: rassoda i tessuti, stimola il microcircolo e favorisce la cicatrizzazione della pelle

Bene ora che abbiamo le linee guida per trattarla.. possiamo iniziare!

Non servono trattamenti costosi, ma principalmente impegno, costanza e dedizione. Buon lavoro!!

Labor Naturae
Labor Naturae
labornaturae@chiaragoodlife.com