L’Olio Essenziale di Elicriso “Sead to Seal”

L’Olio Essenziale di Elicriso “Sead to Seal”

L’esperienza della raccolta della lavanda, vissuta lo scorso luglio nella sede di Young Living in Provenza, è stata talmente ricca di emozioni che al ritorno mi sono subito assicurata l’opportunità di essere presente al successivo appuntamento di approfondimento dedicato agli Oli Essenziali.
Sto parlando di “Elichrysum Sead to Seal” un appuntamento per fare il Focus su tutto il processo di produzione dell’Olio Essenziale distillato da questa bellissima pianta, l’Elicriso, appunto.
Mèta del Viaggio, Sibenik, in Croazia.

Il tempo corre veloce ed eccomi a scrivere mentre sono in volo da Francoforte a Spalato; il mio viaggio mi porterà successivamente a Sibenik dove incontrerò altri amici di Young Living, provenienti da tutto il mondo.
Con loro condividerò 5 giorni di emozioni, esperienze sul campo, formazione, approfondimento degli strumenti di business e, soprattutto, 5 giorni di inebrianti profumi.. Non vedo l’ora!!!

Ma tornando al motivo di questo mio viaggio, che cos’e l‘Elicriso?
L’Elicriso dal Greco elios e crusòs significa Sole d´oro per lo splendore dei suoi capolini alla luce del sole.
I sacerdoti greci e romani usavano incoronare le statue degli dei con questi fiori che ´non si putrefanno mai´.
L’Elicriso una pianta erbacea tipica delle aree mediterranee. Le varie specie di elicriso, che appartengono al genere delle Asteraceae, possono presentare fiori di colori vari, che vanno dal bianco, al giallo, al rosso. Ma l’Helichrysum italicum si distingue per il colore giallo lucente dei capolini, un po’ peloso al suo apice, che viene coltivato da YL in: Jugoslavia, Corsica, Spagna ed ovviamente Croazia.
Si tratta dunque di un fiore tipicamente estivo.

La raccolta dell’Elicriso avviene proprio con la fioritura, soprattutto se si ha l’intenzione di lasciare essiccare la pianta, con particolare riferimento ai fiori e alle foglie.
L’olio Essenziale viene prodotto attraverso la distillazione del gambo e delle foglie – stalk and leaves.

L’elicriso ha una fragranza molto intensa, così come il suo olio essenziale, e per questo motivo viene utilizzato nella preparazione dei profumi.
Per gli oli essenziali Young Living di grado terapeutico il momento della raccolta è importantissimo, è il momento cruciale del processo from Sead to Seal ( dal seme al sigillo)

L’elicriso, con particolare riferimento ai suoi estratti erboristici e al suo olio essenziale, viene utilizzato nella preparazione di sieri e creme per il viso, adatti soprattutto alla pelle matura, secca e danneggiata. È considerato utile anche per prevenire le cicatrici, le rughe e le smagliature.
Secondo la medicina naturale e le cure erboristiche, l’elicriso permette di migliorare la digestione, aiuta a regolare la pressione del sangue, supporta il sistema nervoso, allevia i dolori causati dall’artrite ed è utile per proteggere l’organismo dalle infezioni causate dai microbi.
Molte delle virtù curative dell’elicriso sono conosciute fin dall’antichità, con testimonianze che riguardano le popolazioni dei greci e degli egizi.
Ma il mio viaggio non è concluso e sono tante le cose che devo ancora scoprire.
Nel mio prossimo articolo, la parte successiva di questo diario di viaggio, un viaggio ricco di profumi intensi e di amozioni da togliere il fiato
Per voi… Chiara GoodLife!

Chiara Mazzetta
Chiara Mazzetta
chiara@chiaragoodlife.com