Aria di Vacanza |
L’olio Essenziale di Carrot Seed, alleato della pelle

Aria di Vacanza |
L’olio Essenziale di Carrot Seed, alleato della pelle

Eccomi  in vacanza!!

Anche in questa occasione nel mio beauty case ci sono loro: gli oli essenziali Young Living!!

Utilissimi fin dalla partenza, per darmi una mano nell’affrontare la traversata…eh sì lo confesso: io non amo viaggiare in traghetto, sarà forse perché soffro facilmente il mare.

Stress Away, Menta piperita e Zenzero sono stati leali compagni di avventura durante la traversata Genova- Porto Torres!

Una volta arrivati sull’Isola ho archiviato Stress Away, qui mi affido alle mille sfumature di blu del mare, e Zenzero e ho messo nella pochette da borsetta oltre alla Menta anche Lavanda, Citronella, Thieves spray e Carrot Seed.

Ed è proprio di quest’ultimo olio, il Carrot seed ossia olio essenziale di carota  (da non confondere con il normale olio di carota) che vi voglio parlare oggi.

Si tratta di un olio poco conosciuto,  dall’aroma  dolciastro, a tratti legnoso, lievemente speziato, ricavato dai semi e dalle parti verdi della carota selvatica, Daucus Carota Sativa.

Carrot Seed è l’olio che ho scelto per la mia estate, un ottimo nutriente (ricco di beta-carotene e vitamine A, C, B1, B2) dalle spiccate virtù drenanti:  pensate che gli antichi Romani e Greci conoscevano la carota esclusivamente come pianta medicinale per la sua azione diuretica, non la mangiavano.

L’olio essenziale di carota aiuta il sistema linfatico nella rimozione delle tossine e stimola la circolazione.

Essendo disintossicante, agisce sul fegato e rimuove residui tossici dall’organismo, come metalli pesanti o sostanze di scarto, ma anche residui di medicinali e derivati di un’alimentazione sbagliata.

E’ utilissimo anche come buon regolatore delle funzioni intestinali, contro stitichezza e infiammazioni.

Discorso utile in tema di vacanze quando i cosiddetti “cambi d’aria” possono alterare le nostre normali funzioni intestinali: in questo caso può essere utile assumere 2 gocce di essenza di carota al mattino a digiuno

Il  motivo per cui ho scelto questo olio per la mia estate , lo ammetto, è  quello cosmetico; le mia pelle un po’ per l’età ( anta superati ), un po’ perché sono, come si suol dire, “espressiva”…tende alle rughe e ahimè, dopo le gravidanze, alle macchie causate dal sole.

L’olio essenziale di carota, grazie alla presenza di betacarotene e glutatione, una miscela di molecole antiossidanti e antiradicaliche molto potenti, ha infatti proprietà restitutive, astringenti e antiossidanti  che lo rendono indispensabile  per  mantenere una pelle giovane e capelli sani. .

Carrot Seed fa proprio al caso mio perché oltre a  nutrire in profondità la pelle ha anche un potere blandamente schiarente.

Come usare al meglio queste gocce di bellezza? Ecco alcune indicazioni d’uso!

Per ottenere un effetto antiaging per pelle e capelli: aggiungere  10 gocce di Carrot Seed  in 20 ml di oli da massaggi, maschere o creme.

Io, ad esempio, sto usando il nostro olio insieme alla crema  da corpo doposole e vi posso assicurare di non aver mai avuto la pelle così morbida e liscia oltre che un’abbronzatura uniforme!

L’olio essenziale di carote è ideale anche per il contorno occhi, per riparare la pelle matura e danneggiata: in questo caso diluire 10 gocce di olio in 20 ml si olio di rosa mosqueta ed applicare tutte le sere.

E per chi avesse necessità di cicatrizzare la cute al meglio, il carrot seed è l’olio giusto, grazie al betacarotene che assicura la corretta crescita e riparazione dei tessuti.

Possiamo utilizzarlo come un vecchio rimedio, utile soprattutto per i bambini e per gli anziani, perché non brucia e ripara le lesioni in fretta.

Massaggiare leggermente 1 goccia di olio essenziale di carota in 1 goccia di olio di germe di grano sulla ferita 1 volta ad dì, e continuare fino a completa cicatrizzazione.

Ovviamente gli usi e le proprietà dell’olio essenziale di carota non si esauriscono qui, continuate  a seguirmi.

A presto

Chiara

Chiara Mazzetta
Chiara Mazzetta
chiara@chiaragoodlife.com